I mosaici di Romualdo Scarpa realizzati da Mario Marabini nella stazione di Trento

Nella stazione di Trento i mosaici di Romualdo Scarpa realizzati da Mario Marabini in collaborazione con Cesarina Seppi, eseguiti attorno al 1950

Nel 1948 Mario Marabini riprende, dopo svariate vicissitudini, gli studi artistici all’età di 25 anni iscrivendosi all’Istituto Statale d’Arte di Venezia dove consegue, tre anni più tardi, il diploma di Maestro d’Arte.
Parallelamente alla frequentazione scolastica continua a dedicarsi con grande interesse all’arte del mosaico collaborando con il maestro Romualdo Scarpa.

Nel 1950 con Scarpa e la giovane artista trentina Cesarina Seppi, il nostro scultore ventisettenne, collabora all’esecuzione del ciclo di mosaici parietali per la stazione ferroviaria di Trento, affrancandosi nella tecnica “dritto su muro”, realizzando tredici stilizzate e raffinate grandi scene dal sapore arcaico che si ispirano al territorio, ai mestieri e alle stagioni.

Un piccolo aneddoto: tra i documenti dell’Archivio è stata ritrovata la stessa fotografia dove nel retro il nostro scultore scrive alla fidanzata Luigina de Grandis “Eccomi al lavoro, alla mia sinistra la collaboratrice Cesarina Seppi ma…non essere gelosa perché ha un caratterino …”. Un modo simpatico per tranquillizzare gli animi.

 

 3,378 Visite totali,  7 visite odierne